Per incuriosire

Perché Valentina che ha diciassette anni è attratta da Leo che di anni ne dimostra oltre ottanta, è calvo e pure sdentato? Riuscirà Roberto a vincere i suoi istinti violenti e a mantenere il suo proposito di non violentare più giovani ragazze? Sono davvero i lupi i responsabili delle razzie di pecore e bovini che avvengono all’interno del territorio del Parco? Chi sono gli Uomini in Nero? Quali strani poteri si stanno svegliando nella mente di Valentina? Perché Guido è stato inviato dai suoi misteriosi superiori ad indagare sugli inconsueti fenomeni che quella estate avvengono nel Parco?

Quale unica visione generale del creato, della Terra e dell’uomo può contemporaneamente spiegare l’esistenza di fenomeni e fatti tra loro così diversi come Atlantide, Mu, le teorie alchemiche, le fate, i disegni di Nazca, le piramidi egizie, gli incantesimi, la porta del sole di Tiahunaco, gli UFO, Excalibur, i Templari, Per incuriosire l’incidente di Roswell, la pietra filosofale, Agharti, i lupi mannari, i rapimenti da parte di extraterrestri, i fantasmi, le società segrete che governano il mondo, Stonehenge, i semidei greci, i mostri mitologici, ecc, ecc…? Chi sarà l’erede della conoscenza e chi avrà il compito di portare l’uomo alla consapevolezza di sé e del suo ruolo nell’universo? Come mai Elisa, che vuole andare in città, dominare la vita, fare i soldi e dimenticare le sue povere origini, si lascia incantare dagli occhi dolci di un modesto cameriere squattrinato? Perché nella stanza numero 10 dell’Hotel Italia una sera è arrivato un vecchio decrepito e al mattino è uscito un giovane vigoroso? Se esistono i dischi volanti perché i loro occupanti non si sono mai davvero rivelati all’uomo?
Chi sono i Controllori? …e gli Originali?
Cos’è l’amore e cos’è l’anima?

Struttura

Prefazione

Parte prima:
primavera –lordito del mondo

Parte seconda:
estate – nuove trame

Parte terza:
autunno – oltre l’ordito

Parte quarta:
epilogo –le stagioni dell’eternit

Una breve idea della trama

La vicenda si svolge nello scenario del Parco Nazionale dAbruzzo ed ha per protagonista Valentina, sedicenne esiliata presso gli zii dalla natia Torino, in attesa che i genitori risolvano i loro problemi di coppia.

Qui, a contatto con una natura a lei finora sconosciuta, la ragazza inizia a conoscere se stessa e il mondo che la circonda, inizia confrontarsi con gli altri e con la realt del diventare adulta. Allo stesso tempo un incontro impossibile, voluto dal destino o solo del caso, la mette in contatto con laltra faccia della realt, quella del mito e del fantastico, della magia e dellalchimia, dei poteri della mente, degli extraterrestri e delle civilt perdute.

Quella faccia sempre negata e ridicolizzata dalla storia e dalla scienza ufficiali ma che sempre, in tutto il lento divenire dellumanit, ha fatto capolino tra le pieghe dellordinario lasciando intravedere altre strade e altre possibilit. Cos tra amori che sbocciano, amicizie che si rinforzano, problemi famigliari che si dipanano e stagioni che si susseguono c spazio anche per corse con i lupi, processi alchemici e sviluppo di poteri psichici. Valentina imparer a guardare il lato nascosto dellarazzo del mondo e ne scoprir le vere trame trovando in esse il motivo della sua esistenza e una speranza per i suoi cari, i suoi amici e forse lumanit intera.